pessoa

Il poeta è un fingitore, citazioni scelte di F.Pessoa a cura di A.Tabucchi


Generecritica letteraria e teatrale
Listino:€ 6,50
Editore:Feltrinelli
Collana:Universale economica
Data uscita:20/01/1992
Pagine:94
Lingua:Italiano
Traduttori:Antonio Tabucchi
EAN:9788807811920

    Inutile qualsiasi commento.
    Una raccolta a cura di un letterato geniale di citazioni scritte da un altro letterato geniale.
    Imperdibile. 
    Il titolo è tratto da una poesia di Fernando Pessoa intitolata “Autopsicografia”

    Autopsicografia 

    O poeta é um fingidor.
    Finge tão completamente
    Que chega a fingir que é dor
    A dor que deveras sente.
    E os que lêem o que escreve,
    Na dor lida sentem bem,
    Não as duas que ele teve,
    Mas só a que eles não têm.
    E assim nas calhas de roda
    Gira, a entreter a razão,
    Esse comboio de corda
    Que se chama coração.


    Il libro dell’inquietudine di Bernardo Soares di Fernando Pessoa

    Copertina di Il libro dell'inquietudine di Bernardo Soares

    Di una grandezza mentale fuori dal comune

    Quando leggo libri di questo genere maledico la mia mancanza di cultura umanistica e filosofica.
    A quanti livelli una lingua, la parola scritta, possono comunicare?
    Leggendo questo libro, in alcuni passaggi, ho la sensazione di essere analfabeta, le parole si susseguono e ognuna ha un senso compiuto ma messe insieme esprimono concetti che faccio veramente fatica a comprendere.
    Leggere e rileggere concetti che sento esprimere delle verità ma il cui nocciolo mi sfugge, la cui comprensione e assimilazione rimane a metà.
    Che impotenza, che inadeguatezza…resta solo l’accettazione che al mondo esistono e sono esistite delle menti superiori, capaci di fermarsi a riflettere su cose apparentemente banali e tirare fuori dei “pensamenti” fuori dall’ordinario.