espinosa

Tutto quello che avremmo potuto essere io e te se non fossimo stati io e te

Copertina di Tutto quello che avremmo potuto essere io e te se non fossimo stati io e te

Tutto quello che avrebbe potuto essere e non è stato

Mi aspettavo un libro profondo e originale ed ho trovato una storia sconnessa e infingarda, che non ha sfruttato le potenzialità che aveva. Un minestrone a tratti new-age che accenna a molti temi senza affrontarne veramente uno, il tema della fuga dal dolore, l’amore edipico, la diversità…tutti buttati lì in modo superficiale. Qualche frase intelligente o ad effetto non bastano a salvare questo libro. Lo stile di scrittura è molto più adatto alla sceneggiatura di una fiction che ad un’opera letteraria vera e propria, potrebbe dare inizio all’ennesima serie sulla scia di Ghost Whisperer o di The mentalist.
Espinosa? Meglio che continui a fare il regista e che non ci propini le sue sceneggiature come libri.
Citazione per la quale ho dato due stelle invece di una:”Il fatto di essere diversi dipende solo dal numero di persone che la pensano come te”