arbasino

La bella di Lodi di Alberto Arbasino

La bella di Lodi
Editore: Adelphi (Gli adelphi, 215)
Lingua:Italiano | Numero di pagine: 168 | Formato: Paperback
Isbn-10: 8845917312 | Isbn-13: 9788845917318 |
 Data di pubblicazione: 01/09/2002 | Edizione 1

Decisamente no.

So che rischio il linciaggio a scrivere ciò che sto per scrivere ma il mio incontro con Arbasino non è stato felice. 
Capisco la sua finezza, capisco la capacità di rendere quasi in modo fotografico una certa Italia di un certo periodo, capisco la mancanza di volgarità nonostante un linguaggio esplicito…ma io non ho provato nessun piacere nel leggere questo romanzo. A dire il vero più che un romanzo vero e proprio è una sceneggiatura per un film e infatti da questo  nel 1963 il film omonimo La bella di Lodi, interpretato da Stefania Sandrelli.
Mentre leggevo vedevo le scene di un film appartenente ad un certo filone cinematografico di qualità degli anni 60 , lo squallore, il vuoto di un certo modo di vivere superficiale che mi hanno messo addosso solo malinconia; una leggerezza che da pesantezza all’anima. 
Con questo non voglio dire che il libro non mi sia piaciuto perché si tratta di un racconto malinconico, la malinconia forse ce la vedo soltanto io e comunque ho apprezzato letture da tagliarsi le vene, è lo stile, è l’argomento, è il romanzo nell’insieme che che si è rivelato una lettura spiacevole ma per fortuna breve.
Un libro che non lascia nulla se non un vago senso di fastidio.

from Blogger http://ift.tt/1MpF7YK
via IFTTT

Annunci