Una storia semplice di Leonardo Sciascia

img_0087

Una storia semplice
Di Leonardo Sciascia
Editore: Adelphi
Numero di pagine:66 | Formato:eBook
Isbn-10: 8845972372 | Isbn-13: 9788845972379

LETTURA AD ALTA VOCE DI TONI SERVILLO

Sciascia abbinato a Toni Servillo, un binomio vincente   ☆☆☆☆

***ATTENZIONE! SPOILER SULLA TRAMA***

Un gioiello della letteratura gialla, dove tramite il giallo si realizza un aquadro perfetto della società. Si tratta di un racconto molto breve che ho avuto la fortuna di ascoltare letto dalla voce di Toni Servillo nei podcast di Ad alta voce di Radio Tre.

In queste poche righe e si narra di come spesso sono gli insospettabili ad essere quelli con le mani sporche, in questo caso un commissario, un prete e chissà ancora chi…Si pone l’accento sull’abito che non fa il monaco ma che inganna sulla reale natura umana di chi lo indossa quell’abito. Si evidenzia come la criminalità sia mimetizzata in ogni strato sociale, anche nella fascia di persone deputate alla salvezza di anime e corpi della popolazione.

Si evidenzia anche, e soprattutto, come questa criminalità che si infiltra in ogni categoria  di cariche pubbliche renda il comune cittadino pavido e omertoso,  la denuncia porta sempre a complicazioni che fanno desistere dicendo «E che, vado di nuovo a cacciarmi in un guaio, e più grosso ancora?».

CITAZIONE:

«Posso permettermi di farle una domanda?… Poi gliene farò altre, di altra na-tura… Nei componimenti d’italiano lei mi assegnava sempre un tre, perché copiavo. Ma una volta mi ha dato un cinque: perché?».
«Perché aveva copiato da un autore più intelligente».
Il magistrato scoppiò a ridere. «L’italiano: ero piuttosto debole in italiano. Ma, come vede, non è poi stato un gran guaio: sono qui, procuratore della Repubbli-ca…».
«L’italiano non è l’italiano: è il ragionare» disse il professore. «Con meno ita-liano, lei sarebbe forse ancora più in alto».

Salva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...