Seta di Alessandro Baricco

Copertina di Seta

Se questo libro fosse una pittura sarebbe un acquerello, e se fosse un tessuto sarebbe veramente seta, di quella raffinata, morbida, elegante.

Mai titolo fu così azzeccato… la storia e la scrittura sono davvero impalpabili come la seta fine. Vite ritratte con l’evanescenza e la leggerezza di un acquerello, che diventano una pittura ad olio nella lettera dell’inavvertibile Hélène, d’un tratto scoperta nella sua incredibile forza.
Una storia che ti culla dolcemente con le parole e ti lascia dentro una struggente malinconia.

Citazioni:

“Era d’altronde uno di quegli uomini che amano assistere alla propria vita, ritenendo impropria qualsiasi ambizione a viverla.”

“Pioveva la sua vita, davanti a sei occhi, spettacolo quieto.”

“Morire di nostalgia per qualcosa che non vivrai mai.”

“Il resto del suo tempo lo consumava in una liturgia di abitudini che riuscivano a difenderlo dall’infelicità.”

Annunci

One comment

  1. Baricco mi piace, ma questo romanzo, pur essendo sempre scritto nel suo stile sognante, non mi ha entusiasmata dal punto di vista del contenuto. Ovviamente resta sempre una lettura piacevole.
    Mi piace molto la tua idea di associare un dipinto a un libro, ho dato un'occhiata anche all'altro sito 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...